Come realizzate la vostra Strategia Social?

Domandona!!

Che spesso ci facciamo per cercare di capire come impostare una buona campagna di comunicazione on line attraverso i mezzi che oggi vanno per la maggiore: i Social Media
Vi scrivo dal mio punto di vista alcune valutazioni per comprendere e migliorare la Strategia Social del vostro business; i progetti e le analisi devono tenere conto di innumerevoli fattori. Provo ad indicarne alcuni di questi in questo post.

Premessa
La percezione che il “compratore” ha del “venditore” è guidata dalle prime impressioni ricevute nello sfogliare delle pagine del sito, ma viene tenuta in considerazione anche la fiducia percepita dalla reputazione digitale che il venditore si è creato nel tempo. …o dalla mancanza di questa.

Valutate cosa e come condividere, valutate anche il messaggio da condividere con il giusto tono ed il giusto approccio.

Gli errori sono inevitabili, chi lavora sbaglia, ma chi lavora analizza, corregge ed ottiene.

Utilizzate i suggerimenti di seguito che vi aiuteranno a colmare in parte la mancanza di una pianificazione.

Make Things Happen Concept

1 . Non rimuginate sui vostri fallimenti: chi lavora sbaglia, chi lavora ottiene. Andare avanti è la parola d’ordine!

Rivangare gli errori del passato non fa bene a nessuno . Analizzate cosa è andato storto, regolate la vostra strategia, e mettete in atto un piano per aggiornare il vostro messaggio.

Mia nonna diceva: ” Ci no sbaglia no ‘l sta fazendo gnente” (Le persone che non fanno errori non stanno facendo nulla) . La cosa importante è imparare dai propri errori e andare sempre avanti. ”

2 . Lasciate andare ciò che pensate di sapere (non utilizzare preconcetti)

Lasciate andare tutto ciò che pensate di conoscere e iniziate da una nuova prospettiva. Fate finta di essere una nuova società e di valutare come costruire la vostra social media strategy da questo punto di vista.

Tante volte nel mondo degli affari, si ottiene successo per un’intuizione. L’errore più banale ma altrettanto deleterio e rimanere su un percorso che riteniamo funzionerà per sempre.
Questo è il momento di dirsi: “vai oltre” o come diceva Steve Jobs “Stay hungry, stay foolish” .

3 . Chiedete cosa ne pensano gli outsiders

Confrontate il vostro progetto con persone che non ne fanno parte.
Spesso succede che mettano in evidenza la situazione che vi era sfuggita riuscendo a sottolineare le cose che vi erano sfuggite per troppa concentrazione.
Invitare gli “outsider” è un’opportunità enorme per imparare qualcosa di nuovo e ampliare le proprie conoscenze .
Non sottovalutate ciò che viene detto da loro. Non sottovalutate nulla.

4 . Rivedete e rianalizzate gli obiettivi

Quali sono gli obiettivi che vi aspettate dal supporto dei Social Media?
Se riuscirete a pianificare questo, allora potrete fare un passo ulteriore verso la conoscenza della vostra strategia.
Mettete insieme i membri della squadra e discutete su come vedono lo sviluppo degli obiettivi aziendali in rapporto al lavoro fatto (e da fare) sui social media. Non preoccupatevi per il come, basta lasciare che il flusso di idee venga espresso liberamente e registrate tutte le idee come possibilità (Brain Storming). Mettetele insieme e vedrete che i pezzi delle idee realizzeranno la vostra strategia. (Lo fanno sempre le agenzie di pubblicità)

5 . Analizzate la vostra presenza sui Social Media

Fate una lunga analisi sulla composizione e sulla struttura che avete costruito nel vostro progetto social.
Avete analizzato se tutti i pezzi Social (come il vostro profilo Googe Plus, la pagina di Facebook, l’account di Twitter, il vostro Blog, i vostri video, la costruzione delle parole chiave) stanno lavorando come un ingranaggio perfetto?
In caso contrario, questa potrebbe essere una grande occasione per imparare a capire ciò che serve per avere un efficace strategia social. In molti casi, un semplice aggiustamento può significare un enorme cambiamento sia nel traffico ricevuto sia nell’impegno che dovrete investire all’interno delle vostre comunità on line.

6 . Attivate la vostra strategia

Ora potete implementare una nuova strategia con i nuovi strumenti e nuove idee a vostra disposizione e quindi misurarne i risultati.
Ricordate bene: è importante dare alla strategia un certo tempo di crescita, non aspettatevi “tutto e subito”, sarebbe un errore fatale!.
Ogni mese rivedete i risultati, cercando in fattori chiave quali :

    – Classificazione del traffico
    – Numero di visitatori del sito
    – Numero dei “Più 1” su Google Plus o di “Like” sulla vostra pagina di Facebook
    – Numero di commenti sul blog
    – Nuovi abbonati alla newsletter

Nel vostro piano strategico, dovrebbero essere già state individuate queste metriche specifiche. Altrimenti fatelo ora!
Tenete traccia di ciò che sta accadendo ogni settimana e prestate attenzione a ciò che sembra funzionare e che cosa potrebbe essere ancora migliorato.

Ricordate ancora:
La parte più interessante di una strategia “social media” è che tutto è misurabile.

Ultimo: (“Last but not least”)
Provate a pensare, da oggi in poi, sempre in modo divertente e creativo e, in ogni caso, non dovete mai pensare che tutto l’impegno che avete speso sia andato perso: potrebbe avere solo bisogno di qualche ritocco .
Queste analisi alla vostra strategia potrebbero tradursi in un cambiamento incredibile per la vostra azienda.

Mi farete sapere com’è andata?

Tranquillo - Soddisfatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...